loader
+39 0423 670 720
info@eurven.com

Il riciclatore incentivante al SEP di Padova

Ha ufficialmente aperto i battenti ieri l'edizione 2013 del Sep, Salone Internazionale dedicato all'Ambiente e realizzato da Padova Fiere e Gl Events nel quartiere fieristico, un evento di rilevanza europea che non chiuderà i battenti prima di venerdì prossimo. Ventimila metri quadri dedicati all'ambiente e alla sostenibilità a tutto tondo, anche personale, come dimostrato dall'evento inaugurale, il convegno dal titolo «La sfida imprenditoriale del futuro? La felicità in azienda».

Scendendo più sul tecnico, sono ben 130 gli espositori presenti, con innovazioni tecniche per le aziende, come i veicoli commerciali elettrici della Piaggio, o per le amministrazioni, come le oasi ecologiche ipertecnologiche della Id&a. Spicca fra gli stand quello dello Iuav di Venezia, con i progetti degli studenti e le tesi di laurea volte a costruire una città più sostenibile, dall'illuminazione “dal basso” per le strade alle pale idrauliche da applicare ai normali ponti pedonali sui fiumi, fino alle bricole tecnologiche per la laguna Veneta, in grado di produrre energia elettrica sfruttando l'andamento delle maree e il vento. Offre un ritorno economico, invece, il “riciclatore” della ditta Eurven, un macchinario che smista automaticamente i rifiuti e rilascia uno scontrino di sconto, immediatamente spendibile negli esercizi commerciali convenzionati. Il riciclatore è già presente in molti supermercati delle catene Conad, Despar e Carrefour. In tutto e per tutto, il Sep si configura come un evento volto a fornire nuovi modelli di sviluppo ad una società in profonda crisi, dando spunti per nuovi mercati e rinnovando una società ormai non più sostenibile. Lo testimonia il calendario dei convegni previsti, definito da un comitato scientifico espressamente creato. Molti gli eventi quotidianamente previsti, e più disparati gli argomenti: si parte da “Efficienza e risparmio energetico”, a “Gestione delle emergenze ambientali”, da un resoconto sull'attività dei Consorzi dei Bonifica alle iniziative regionali per la tutela del mare, previsti per la giornata odierna. Per i restanti due giorni si spazierà dalle Energie Rinnovabili ai percorsi di pianificazione territoriale ecosostenibili, dai criteri di depurazione dei fanghi alla bonifica dell'amianto, per 22 eventi in programma con centinaia di esperti relatori.

Scarica l'articolo